VideoModeling  download

abstract:

 Video Modeling è un metodo di insegnamento utilizzato per promuovere comportamenti e interazioni desiderate. Usando questo approccio, lo studente osserva un video di un pari, adulto, o se stesso impegnarsi in un comportamento mirato. Modellazione del video è anche molto utile quando lo studente ha imparato le competenze individuali, ma non sa come combinarli. Per esempio, un bambino può conoscere i singoli passi necessari per mettere il cappotto, ma non sa come combinarli per eseguire questa operazione. Il Video Modeling può essere utilizzato in molti settori, come la capacità di auto-aiuto, capacità di comunicazione, comportamenti sociali, o comportamenti accademici.
Il concetto di base del Video Modeling è l’apprendimento attraverso l’osservazione. Uno dei suoi vantaggi è che uno studente può imparare senza essere all’interno di varie situazioni.

Esempi di modellazione video includono:
l’acquisto di oggetti in un negozio
Capacità di comunicazione (ad esempio, complimenti, saluto, o avviare discussioni)

Lavarsi le mani
Giocare con gli altri
Pranzare
Utilizzo di un forno a microonde
Seguire le indicazioni di un insegnante
Fare un panino

Passi

I passi seguenti sono utilizzati in sede di attuazione di modellazione il video:
1. Determinare il comportamento bersaglio
2. Decidere chi deve dimostrare il comportamento sul video – sé stessi, adulto, o pari
3. Impostare lo scenario per essere videoregistrati
4. Videoregistrare la scena
5. Dimostrare il video per lo studente e discutere il comportamento rappresentato
6. Incoraggiare lo studente a praticare il comportamento che vede sul videotape

ESEMPIO BREVE
Luca, uno studente di seconda media con autismo classico, utilizzava il bagno accompagnato solo da adulti. Il suo team educativo e genitori volevano Luca imparasse ad andare in modo indipendente in bagno a scuola o in una gita scolastica.
Mr. Johnson, il maestro, ha deciso di utilizzare il Video Modeling per insegnare a Luca come usare il bagno degli uomini e le regole non scritte che si applicano. Ha creato uno scenario su videocassetta sul fare e non fare i bisogni al bagno dei ragazzi, tra cui la scelta dell’ orinatoio corretto o doccia, le buone maniere durante l’utilizzo di un orinatoio, vampate di calore l’orinatoio, e lavarsi e asciugarsi le mani in modo appropriato. Ha reclutato coetanei che potevano dimostrare i comportamenti in base allo scenario e realizzato il video. Poi ha introdotto il video di Luca e successivamente riprodotto su una base quotidiana. Luca e Mr. Johnson si sono esercitati ad andare al bagno. Inoltre, una copia della videocassetta è stato mandato a casa, e il padre di Luca ha accettato di insegnare a Luca sulle buone maniere da bagno maschili nella loro comunità, come ad esempio al supermercato, centro commerciale, e la biblioteca della comunità.

CONSIGLI PER MODIFICA
Il video modeling può essere utilizzato con gli scritti sociali o Storie sociali per insegnare comportamenti sociali o situazioni. Può anche essere efficace per introdurre orari o attività quotidiane. PowerPoint è un altro utile strumento nel quale possono essere inclusi video e un copione scritto.
SINTESI
Il video modeling è una strategia visiva efficace per insegnare i comportamenti o le competenze per gli studenti con autismo. Coetanei, adulti, o gli studenti stessi possono servire come modelli presenti sul video. Questa strategia può essere applicata a vari comportamenti tra più impostazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.